IL GRAFICO DEI MACRO PREZZI DI BITCOIN STA DANDO AD UN GESTORE DI FONDI „VIBRAZIONI DI TUTTI I TEMPI“

  • Bitcoin ha visto un forte ritracciamento dopo i suoi massimi di 12.200 dollari fissati sabato.
  • I Bulls rimangono ottimisti riguardo alla principale moneta criptata.
  • Un gestore di fondi nello spazio si è spinto fino a dire che il grafico BTC gli sta dando le vibrazioni „all-time high“.

BITCOIN POTREBBE RAGGIUNGERE NUOVI MASSIMI DI TUTTI I TEMPI MOLTO PRESTO?

Mohit Sorout – socio fondatore di Bitazu Capital – vede nuovi massimi storici per Bitcoin nel prossimo futuro.

Il 5 agosto, ha condiviso il grafico qui sotto con il suo seguito su Twitter, scrivendo: „Questo grafico da $btc è legittimo e mi dà delle vibrazioni di ATH“. Il grafico mostra che la volatilità della principale valuta crittografica sta raggiungendo un macro punto di inflessione visto l’ultima volta al prezzo più basso del 2019.

Questo periodo di bassa volatilità suggerisce che Bitcoin Evolution vedrà presto un breakout macro, potenzialmente in direzione ascendente.

NON L’UNICO CHE LA PENSA COSÌ

Sorout è tutt’altro che l’unico gestore di fondi nello spazio che pensa che Bitcoin stabilirà presto nuovi massimi di tutti i tempi.

Per quanto riguarda i fondamentali, ci sono molti importanti analisti di crittovalute e investitori che sono tutt’altro che ribassisti.

Mike Novogratz, il fondatore di Galaxy Digital, ha detto alla CNBC in un’intervista della scorsa settimana che pensa che BTC raggiungerà i 20.000 dollari nel 2020. Ha attribuito il suo commento alla stampa di denaro in corso da parte delle banche centrali, sostenendo che la narrazione sta facendo crescere l’interesse per l’oro e la crittovaluta:

„Le grandi bolle di solito finiscono con le mosse politiche. Non sembra che la Fed aumenterà i tassi… La storia della liquidità non sparirà“. Avremo un grande stimolo… Molto di quell’interesse al dettaglio si è spostato sulle azioni della storia, sulle azioni tecnologiche, perché erano solo più divertenti. Ieri si è visto che molti soldi si sono spostati di nuovo verso l’oro e il bitcoin. C’è un gioco di adozione in bitcoin che non si ha in oro. Ma mi piacciono entrambi“.

A questo sentimento hanno fatto eco una T di Dan Morehead e Joey Krug della Pantera Capital.

In una newsletter di marzo, gli investitori del fondo di criptovaluta hanno detto che, in parole povere, quello che succede quando la banca centrale stampa il denaro è un patrimonio che aumenta di valore. Bitcoin non fa eccezione a questa regola.

„Quando i governi aumentano la quantità di carta moneta, ci vogliono più pezzi di carta moneta per comprare cose che hanno quantità fisse, come azioni e immobili, al di sopra di dove si insedierebbero senza un aumento della quantità di denaro. Penso che lo faranno. Il corollario è che gonfieranno anche il prezzo di altre cose, come oro, bitcoin, e altre crittocalzature“.

Hanno aggiunto che BTC potrebbe raggiungere questo nuovo massimo storico nei 12 mesi successivi al loro post di marzo, citando il tempo necessario alle istituzioni per riequilibrare e analizzare i portafogli.